Progetto

Sommario del progetto

 
Nella prospettiva a lungo termine di promuovere sinergie tra produzione vegetale, biodiversità e fornitura di servizi ecosistemici di rilevanza locale, regionale e globale, l’obiettivo principale di SoildiverAgro è l’adozione di nuove pratiche di gestione e di nuovi sistemi di coltivazione che migliorino la biodiversità genetica e funzionale del suolo per ridurre l’uso di input esterni, aumentando al contempo la produzione e la qualità delle coltivazioni, la fornitura di servizi ecosistemici e la stabilità e resilienza agricola dell’UE.

Per raggiungere questo obiettivo saranno analizzati 90 sistemi agricoli in 9 regioni pedoclimatiche d’Europa (che coprono l’86% del territorio dell’UE-28) e saranno progettati e realizzati 15 casi di studio sul campo in sei delle regioni. L’attenzione si concentrerà sull’uso di pratiche di gestione innovative basate sulle micorrize del suolo e sui batteri promotori della crescita delle piante (compreso lo sviluppo e la sperimentazione di nuovi prodotti commerciali), la gestione appropriata degli organismi del suolo (ad esempio i fungicidi), l’applicazione di adeguate rotazioni delle coltivazioni, colture multiple e intercalari, lo sviluppo di sistemi di allarme per i parassiti, l’uso di colture catch-crops per i nutrienti, l’uso di colture trappola per il controllo dei parassiti, l’uso di sottoprodotti come ammendanti del suolo e l’applicazione di sistemi di lavorazione adeguati.

I risultati di SoildiverAgro considerano:

  1. Miglioramento della biodiversità del suolo
  2. Riduzione dell’incidenza di parassiti/malattie
  3. Aumento della crescita e dello sviluppo delle piante
  4. Aumento della resa, della qualità e del valore delle colture
  5. Riduzione degli input (fertilizzanti, pesticidi, irrigazione, carburante)
  1. Aumento della fertilità del suolo
  2. Riduzione della contaminazione del suolo
  3. Riduzione delle emissioni di gas serra
  4. Aumento del sequestro di C del suolo
SoildiverAgro Overall View

Per garantire la rapida adozione di misure volte a promuovere la biodiversità del suolo, saranno messi a punto metodi e strumenti migliori, compreso il monitoraggio. Le buone pratiche di gestione delle coltivazioni saranno analizzate, inoltre, dal punto di vista ambientale, economico e sociale. Saranno definiti diversi obiettivi per lo sviluppo di strategie e strumenti relativi alle buone pratiche agricole, per l’aggiornamento delle politiche UE esistenti.

Un’azione chiave per il successo del progetto è un adeguato impegno dei potenziali utenti finali, dal momento che gli agricoltori non adotteranno sistemi di coltivazione e pratiche di gestione che migliorano la biodiversità del suolo a meno che non venga dimostrata loro, la redditività socio-economica di un’adeguata gestione della biodiversità del suolo.

 

SoildiverAgro è strutturato in 4 diverse fasi e 8 pacchetti di lavoro. Per raggiungere i diversi obiettivi, la durata di SoildiverAgro è di 60 mesi. Questa durata è necessaria perché alcune delle pratiche di gestione e dei sistemi di coltivazione proposti non sono ancora stati sviluppati, e devono essere implementati per diversi cicli di coltura per ottenere risultati coerenti.

Inoltre, adattare la biodiversità del suolo nell’ambito di un approccio multidisciplinare e multilaterale in un processo decisionale richiede molto tempo per assicurare un adeguato coinvolgimento delle parti

SoildiverAgro Work Structure

Faculty of Sciences
Polithecnic Building
32004 Ourense (Spain)

© SoildiverAgro 2022